I giudici riconsegnano alla Lega 11 diamanti e 350 mila euro

di REDAZIONE

Gli 11 diamanti e i 350 mila euro sequestrati nell’aprile scorso nell’ambito dell’inchiesta avviata a Milano sull’ ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito, appartengono al partito politico del Carroccio. E’ quanto si legge nel decreto di restituzione di cose sequestrate firmato dal procuratore aggiunto Alfredo Robledo e dai pm Roberto Pellicano e Paolo Filippini. A presentare una richiesta di dissequestro e’ stato Domenico Aiello ”nella qualita’ di difensore del partito politico Lega Nord”. Oltre agli 11 diamanti sono state rese anche le somme sequestrate in aprile a Stefano Bonet (un degli indagati, ndr) presso lo studio notarile Alessandro Wurzer. Per la procura di Milano ”non vi e’ dubbio sull’appartenenza di tali beni sequestrati” alla Lega.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Default thumbnail
Articolo precedente

QUOTE ROSE, LA MIA FEMMINILITA' NON E' IN VENDITA

Articolo successivo

Bolzano cancella l'italiano dai cartelli stradali. E scoppia la polemica