/

Guadagnini (Siamo Veneto): Catalogna, l’Ue chiede i caschi blu nel mondo ma è sonnambula davanti alle crisi interne

catalogna3Quanto sta accadendo in Catalunya nel silenzio totale dell’Europa, lascia sconcertati. La Spagna pensa di mettere il bavaglio alle aspirazioni indipendentiste del Popolo catalano a suon di arresti; comportamento indegno e criminale attuato da uno Stato membro dell’Unione Europea.

Antonio Guadagnini di Siamo Veneto, dopo l’arresto in Germania di Puigdemont afferma come: “la Spagna è lo Stato che sta arrestando politici considerati dissidenti politici eletti democraticamente dai cittadini di Catalunya. Questo deve essere chiaro e denunciato da tutti coloro che ritengono la democrazia un fondamento del proprio agire. La repressione in atto dalla Spagna, paragonabile ai peggiori regimi anti-democratici come quello turco, è dovuta all’incapacità di instaurare un dialogo politico con i catalani, probabilmente perché conscia di come l’indipendenza della regione catalana sia solo una questione di tempo. E allora ecco gli arresti in massa dei leader politici e della società civile colpevoli solo di aver fatto esprimere democraticamente il proprio Popolo. In questo modo l’Ue si rende complice di uno scempio che mina ancora di più la sua credibilità”.

Prosegue poi Antonio Guadagnini “il silenzio dell’Unione Europea è poi assordante e dimostra la totale incapacità politica di gestire situazioni di crisi interne all’Unione. La stessa Europa ligia a richiedere i “Caschi Blu dell’ONU” in giro per il mondo, è invece addormentata quanto serve un intervento a sostegno di una Regione europea che vede negati i suoi diritti fondamentali preferendo invece voltarsi dall’altra parte. Ma il “problema” catalano non sarà che il primo, sono decine le Regioni europee in cammino verso l’indipendenza dai rispettivi Stati nazionali e mettere la testa sotto la sabbia servirà solo a rinviare l’inevitabile”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Lingard: «L’indipendentismo sta alla politica come la 3º legge della dinamica alla fisica»

Articolo successivo

Sole24Ore: Milano doppia l'Italia intera