Grandi città: crollo di presenze del 73%

Nelle grandi citta’, cioe’ nei 12 comuni italiani con piu’ di 250 mila abitanti, si e’ registrata una flessione delle presenze nei primi 9 mesi del 2020 pari al -73,2% e un andamento peggiore rispetto alla media nazionale (-50,9% rispetto allo stesso periodo del 2019). Lo rileva l’Istat in un rapporto sulla domanda nel settore turistico in Italia tra gennaio e settembre 2020. Per i comuni a vocazione culturale, storico, artistica e paesaggistica la diminuzione e’ del 54,9%, per quelli con vocazione marittima e’ del 51,8%. I comuni a vocazione montana, invece, registrano un calo inferiore alla media nazionale (-29,3%).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

A Torino chiusi 7 alberghi su 10

Articolo successivo

Lombardia, numeri che si commentano da soli: 25mila morti per Covid