Gli autonomisti toscani salutano l’elezione di Borghezio

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Salutiamo con soddisfazione la rielezione (per molti versi “sorprendente”, vista la difficilissima Circoscrizione, quella del Centro, dove era candidato) al Parlamento Europeo di Mario Borghezio, a cui il MAT ha dato il suo significativo contributo, a seguito di un accordo che auspichiamo sia solo il primo passo di una intensa e fattiva collaborazione.

Riteniamo che la sua rielezione sia la conferma, in Europa, di una voce libera, non allineata, per l’Europa delle Patrie, contro l’Europa delle banche, dell’Euro, dell’usura e del signoraggio, dell’invasione extracomunitaria ai danni dei nostri Ultimi, voluta e foraggiata dalle oligarchie mondialiste e finanziarie per distruggere le Identità dei Popoli.

Una voce che riteniamo possa rappresentare un tramite importante per la realizzazione di importanti sinergie, a livello Europeo, per la diffusione di un pensiero finalmente alternativo a quello dominante e di una politica dove i “20.000 Sanmarini”, dove “il mondo cambierebbe radicalmente in meglio, sarebbero protette le culture e le identità, la pace, perché le guerre diverrebbero guerricciole (Don Milani ad Alessandro Mazzerelli, Barbiana, 31 luglio 1966) non siano più soltanto un sogno ma una fondata speranza.

Movimento Autonomista Toscano

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. mi pareva d’aver letto uno statuto vostro ke m’aveva impressionato favorevolmente … dopo kueste sparate rimango xplesso e mi kiedo,… kual’è la fiamma naskosta ke vi riskalda il kuore, ke non mostrate e ciò ke sottacete, ben mimetizzati, altre al vostro romanesimo krociato religioso !?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

La Padania vuole l'Euro, che ha da festeggiare la Lega?

Articolo successivo

Con la Tasi imposte sulla casa in crescita del 60% rispetto all'anno scorso