Gdf indaga su piano pandemico, ispezioni in ministero Salute, Ats Bergamo e Regione Lombardia

Oltre che al Ministero della Salute, la Guardia di Finanza di Bergamo si trova anche negli uffici dell’assessorato al Welfare di Regione Lombardia per acquisizioni e sequestri di carte. L’ipotesi e’ quella del mancato aggiornamento del piano pandemico regionale. Inoltre, le Fiamme Gialle, su disposizione del pool guidato dal procuratore aggiunto, Antonio Chiappani, sono negli uffici dell’Ats Bergamo e dell’Asst Bergamo Est.

La Guardia di Finanza su disposizione della Procura di Bergamo sta effettuando acquisizioni negli uffici romani del Ministero della Salute per recuperare tutta la documentazione dal 2006 a oggi sul piano pandemico. Le Fiamme Gialle sono anche in Regione Lombardia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Già 15 miliardi in meno di consumi rispetto a inizio 2020 se continuano restrizioni

Articolo successivo

Il Tar sconfessa Fontana: tutti a scuola. "Irragionevole divieto"