Fronte Friulano: camminata in Carnia per difendere il territorio

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Domenica 12 Aosto prossimo alle ore 9.00 (in caso di condizioni meteo avverse la manifestazione verrà rinviata a DOMENICA 19 AGOSTO – ore 9.00) a CASERA RAZZO – SAURIS si terrà una camminata/corteo da Casera Razzo a Casera Cjansaveit per rivendicare la dismissione del poligono militare sul Monte Bivera.

SARA’ UNA MANIFESTAZIONE IN DIFESA DEL TERRITORIO DELLA CARNIA USURPATA, SFRUTTATA e ABBANDONATA

Privata dell’ autonomia amministrativa, della gestione della giustizia e delle scuole, depredata delle risorse forestali, idriche e minerarie, destinata ad essere sottoposta a servitù di autostrade ed elettrodotti, occupata e sfregiata dalle servitù militari. Questa è la Carnia del 2012. Manifestiamo per riappropriarci del nostro territorio e rivendichiamo il diritto di vivere sulla nostra terra e difenderla

Programma di massima: ore 9.00 partenza corteo dal piazzale di Casera Razzo verso Casera Cjansaveit – ore 11.30 arrivo a Cjansaveit e interventi comitati – ore 13.30 rientro a C. Razzo con possibilità ristoro

Per informazioni: cell. 342 3641099 – mail. info@frontefriulano.org

L’organizzazione declina ogni responsabilità per incidenti, danni e furti a persone o cose che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione o per effetto o conseguenza della stessa.

*Fronte Friulano

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Befera, l'intoccabile di Equitalia protetto da Italpol

Articolo successivo

Bossiani fuori dalla Lega? Per ora smentiscono, ma l'aria è elettrica