Fontana: scuola, autonomia è soluzione. Zenati: Ma presidente! Avete le competenze già dal 2001

 

di Davide Zenati – Il governatore Fontana afferma in un lungo post, che l’autonomia per la scuola è la soluzione. Ma presidente, l’articolo 117 del Titolo V della Costituzione attribuisce già alle Regioni l’istruzione. Dunque, i casi sono due: quando leggiamo che allo Stato vanno le norme generali sull’istruzione, allora non è vero. E non è vero che “Sono materie di legislazione concorrente quelle relative a: rapporti internazionali e con l’Unione europea delle Regioni; commercio con l’estero; tutela e sicurezza del lavoro; istruzione, salva l’autonomia delle istituzioni scolastiche e con esclusione della istruzione e della formazione professionale”.

Abbiamo letto male? In altre parole, la riforma della Costituzione del 2001  attribuisce allo Stato il potere di definire le norme generali del sistema di istruzione e alle Regioni e agli Enti territoriali la competenza di organizzare il servizio d’istruzione e formazione sul territorio. Stato e Regioni devono comunque concorrere a definire insieme molte funzioni inerenti al sistema di istruzione ed all’istruzione e formazione professionale.

Allora, presidente Fontana, l’autonomia è già la soluzione, se magari applicate la Costituzione e smettete di dire che non avete l’autonomia per istruire al meglio i nostri ragazzi. Dai, uno sforzo di coerenza.

Davide Zenati – Presidente Forza Centro

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Sinistra e destra sono stataliste. Il neocentralismo torna al voto a settembre ma non con Grande Nord

Articolo successivo

Taglio dei parlamentari, lucciole per lanterne. Non toccano il contributo ai gruppi parlamentari