Fontana, a breve bozza su autonomia. Bernardelli: 5 anni per l’aria fritta

di Roberto Bernardelli – Leggo un annuncio inatteso, a pochi mesi dal referendum lombardoveneto sull’autonomia. Mi correggo: a pochi mesi dal 5° anno da quel referendum.

Parla il governatore della Regione che non batte i pugni sul tavolo per i nostri 56 miliardi di residuo fiscale trattenuti a Roma. Lasciamo parlare. “L’aspetto positivo e’ che si sia ricominciato a lavorare seriamente sull’autonomia e sulle modalita’ per arrivarci”. A dirlo e’ il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, rispondendo a una domanda sull’autonomia, dopo nei giorni scorsi il ministro agli Affari regionali, Mariastella Gelmini, ha detto che la legge quadro sara’ pronta a breve. “Ho avuto modo di sentire il ministro – ha aggiunto il governatore ma non ho visto il testo. Sono un po’ di giorni che chiedo di poterlo avere, mi ha detto il ministro che appena sara’ pronta me la inviera’ per poter fare qualche considerazione”.

Eh beh…. neanche il testo fanno vedere al governatore della Regione che ha basato la campagna elettorale proprio sul quesito per l’autonomia. Dai che forse di anno in anno, di bozza in bozza, di promesse in promesse, di annuncio in annuncio, avremo finalmente giustizia fiscale, responsabilità di spesa, e le nostre tasse indietro. No? Mi sono sbagliato? Ma Fontana non è nel partito nascente Prima l’Italia di Salvini? No? Mi sono sbagliato?

Onorevole Roberto Bernardelli, presidente Grande Nord

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

IL GIOCO D’AZZARDO PATOLOGICO FRUTTA MILIARDI E ROVINA LE FAMIGLIE

Articolo successivo

Passa in Regione la mozione per dimissioni Savoini da vicepresidente Corecom. Pizzul: Sussulto di dignità