Investimenti e piena occupazione: gli obiettivi di F.N.S.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Le aziende in Sicilia chiudono o decidono di mandare in esubero il personale. O fanno tutte e due le cose. Ciò vale per il commercio, ciò vale per il tradizionale e glorioso settore agricolo. E vale anche per l’industria, per l’artigianato e per il territorio. Evidentemente il “BLA-BLA” della politica e dei sindacati – nonché quello dei “pifferai” del regime – non basta.

Quelli che hanno lavorato per tradire gli interessi fondamentali del Popolo Siciliano possono cantare vittoria!

Ma gli stessi non possono pretendere di rastrellare (fingendosi sicilianisti) i voti, gli animi e la fiducia dei Siciliani, oggi più disperati di ieri.

Si vergognino, piuttosto, di entrambe le ignobili azioni. Noi, indipendentisti FNS, confermiamo i nostri impegni!

ANTUDU!

U SIKRITARIU PULITIKU NAZZIUNALI FNS

Pippu Scianò

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. Con tutto il rispetto per il mio conterraneo Pippo Sciano’, vorrei chiedere a loro quanti dispensatori di lavoro aderiscono al loro gruppo?

    Aspettare sempre non conviene, ma come diceva mia nonna: ku fa, fa ppi iddu, e fa ppi tri!

    Non voglio dilungarmi in analisi che potrebbero non interessare. Guardiamo al presente!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Un colpo alla mascella del M5Stelle: "Ma non ci distruggeranno"

Articolo successivo

Lega, meglio il referendum sull'indipendenza del Veneto che quello sull'Euro