Evasione fiscale: ecco a quanto ammonta regione per regione

di OSSERVATORE PADANO

Cos’è la la rubrica silenziosa? La statistica è una scienza fatta di dati e cifre che quasi sempre non necessitano di commenti. In questa rubrica, i commenti vi verranno spontanei, confrontando tabelle e immagini.

L’Indipendenza pubblica i dati di indagini scelte casualmente fra quelle disponibili e le visualizza sulla carta della penisola italica. Una tavola evidenzia i dati per regioni o province, un’altra li attribuisce alle aree omogenee e identitarie: Padania, Etruria (Toscana, Umbria e Marche), Lazio, Meridione, Sardegna e Sicilia. Brevi commenti sono riservati solo in caso di evidenti anomalie. 

Intensità dell’evasione

Rapporto fra gettito evaso e gettito proveniente da redditi occultabili, ovvero percentuale di tasse non pagate.

Fonte:Contabilità nazionale liberale, Luca Ricolfi, 2006.

  Percentuale di tasse non pagate
Lombardia

12,5

Emilia-Romagna

19,0

Veneto

19,6

Friuli-Trieste

24,7

Lazio

25,0

Piemonte

26,1

Trentino-SudTirolo

26,2

Valdaosta

27,6

Toscana

27,6

Marche

28,0

Abruzzo

30,5

Umbria

37,5

Liguria

42,3

Basilicata

48,4

Molise

50,9

Sardegna

51,3

Puglia

52,0

Campania

55,3

Sicilia

63,4

Calabria

85,3

 

PADANIA

19,8

ETRURIA (Toscana, Umbria, Marche)

39,1

MERIDIONE (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria)

55,9

ITALIA

26,4

CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Panebianco, la secessione e il "protettorato" che serve all'Italia unita

Articolo successivo

Il neocom Sacconi, procacciatore d'affari di sindacati e associazioni datoriali