Eurotunnel chiuso: invaso dai migranti. L’occupazione manda in tilt Cameron e Hollande

euro

di REDAZIONE – L’Eurotunnel sotto la Manica è stato chiuso nel fine settimana dopo che oltre un centinaio di migranti aveva occupato il terminale sul lato francese, durante la notte.

Un portavoce di Eurotunnel, citato dalla Bbc, ha detto che i migranti “sono arrivati tutti insieme con un’operazione bene organizzata, hanno superato i recinti e sapevano benissimo dove andare. Finché si trovano sui binari abbiamo per ovvie ragioni sospeso il servizio”.

Da Londra il treno passeggeri delle 8.00 locali sabato scorso era partito in orario, ma altri treni sono stati cancellati. Il traffico si è poi via via tornato alla normalità,  ha segnala Eurotunnel affidando l’aggiornamento a Twitter, avvisando però che ci sarebbero stati anche altri  ritardi nei collegamenti ad alta velocità con Parigi e Bruxelles.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Pegida al Corriere del Ticino: noi il fronte AntiMerkel

Articolo successivo

Avanti: autonomia lombarda, vincolare il Pd ad un nuovo referendum