/

IL DECLINO DELL’EUROPA CONTEMPORANEA

di REDAZIONE

Con l’Euro abbiamo la moneta unica europea. Ma esiste un uomo unico europeo? Esiste un modello unico europeo? La storia ci dice che una concezione univoca dell’Europa non esiste e se dovessimo fare una distinzione, potremmo dire che una parte di essa, formata da Gran Bretagna, Irlanda e Olanda, conserva tradizioni liberali, è insofferente verso la burocrazia e mal sopporta l’invadenza dello Stato, nonché il proliferare di leggi e regolamenti che l’Unione Europea emana a getto continuo.

Di Europa e centralismo parla in questo suo intervento il professor Marco Bassani, dando una interpretazione diversa, non stereotipata, in cui pone estrema attenzione alla mancanza di libertà. Un intervento oggi più che mai attuale.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

TUTTI CHE IMPONGONO, NESSUNO CHE ASCOLTA E AIUTA

Articolo successivo

EUROZONA: PATTO DI BILANCIO CHE DISCIPLINA I 25