Essere o non essere pontefice?

bergoglio 2di MARCELLO RICCI –  Se ti contestano ti difendi e considerato  che dal mondo cattolico ( Socci e tanti altri) esprimono dubbi sulla validità della sua investitura, come riserva si candita a migrare nel Quirinale, antica sede pontificia.

Si occupa di migranti, di case vuote, di denatalità, riceve la Bonino superando l’antica attività della stessa con pompa di bicicletta per scopi non ciclistici.
Per la povertà  in progressione verso la miseria, ha una formidabile ricetta, allungare la zuppa di fagioli; non ha annunciato la moltiplicazione dei pani e dei pesci e tanto è grande la FEDE ce non appare spaventato dal fatto che i clandestini sono tutti islamici. Li convertirà tutti, via il Corano, oppure sarà il quinto vangelo. Bisogna aver fede, ovviamente non in Bergoglio, ma in Cristo e nella Vergine Maria. Dio vede e provvede, ma si cerchi di aiutarlo.
Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Open Arms, ci pensa magistratura a sbloccare condizioni disastrose

Articolo successivo

Italo-statisti, si governa e si traffica un po' per uno...