Esino Lario: nessuno si candida alle comunali, municipio commissariato

di REDAZIONE

Dalla lista unica dell’ultimo decennio, Esino Lario, centro montano della provincia di Lecco con poco più di 700 abitanti, resta ora senza candidati alle prossime elezioni. Nessuno si è presentato entro i termini e il paese a questo punto dovrà essere commissariato. Un fatto storico per il piccolo centro situato a quota mille metri nell’omonima valle tra Lago di Como e Valsassina, e storico anche per la provincia di Lecco. Il sindaco uscente, Giovanni Dell’Era si dice «deluso, amareggiato e preoccupato. Auspicavo che qualcuno si facesse avanti. Mi dispiace». Il futuro del paese sarà nelle mani di un commissario che il prefetto lecchese Antonia Bellomo nominerà prossimamente.

Print Friendly, PDF & Email

4 Comments

  1. <b<xfetto… adesso il kolonizzatore terrone può infiltrare i suoi tentakoli di mafia e kamorra sul territorio …

    un kolpetto adesso, un kolpetto dopo ed alla fine non vi lamentate ke la mafia e terronicità c’impesti tutti …

    wiwa la lekka nodde, suoi skagnozzi e 20ennale opera d’infiltrazione italo_mafiosa…

    • loro xò (i verdi … sorci) kombattono alakremente l’immigrazione klandestina (x avere una poltrona a Bruxelles) … figurarsi …

      jajajajajajajajajajajajajajajajajajaja

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Torna la mitica Kyenge: rafforzare Mare Nostrum e legge sullo Ius Soli

Articolo successivo

Catalogna, Mas non molla: il referendum per l'indipendenza si farà