NEL 2022 L’ITALIA SI SPACCA. LO PREVEDE UN ARTISTA BULGARO

di REDAZIONE

Tira aria di secessione in mezzo mondo e non lo pensano solo studiosi specializzati in geo-politica, ma anche molti altri addetti (o meno) ai lavori.

Il seguitissimo sito “Zerohedge.com” ha rilanciato il lavoro di un artista moderno bulgaro, Yanko Tsvetkov, che a metà fra l’ironia e la fantapolitica ha deciso di ridisegnare il Vecchio continente a mondo suo. Cosa ha combinato Tsvetkov?

Ha progettato un planisfero europeo alquanto atipico (un po’ come quello che pubblicò il “Guardian” qualche tempo fa, dove erano gli stereotipi più comuni degli abitanti di talune aree geografiche a rimodulare i confini), puntando sugli aspetti culturali delle diverse zone europee e, soprattutto, sulle influenze economiche di alcuni paesi rispetto ad altri.

Si tratta, senza dubbio, di un esercizio più artistico che scientifico, ma quel che ci piace notare è un particolare solo: secondo l’artista bulgaro – comunque vada – l’Italia si spezzerà in due.

Tutto ciò, quando dovrebbe accadere? Secondo Tsvetkov entro il 2022. Ci siamo…

Fonte originale: http://www.zerohedge.com/news/crystal-ball-view-europe-2022

ECCO LA MAPPA DELL’EUROPA DI TSVETKOV  – SOTTO LA MAPPA PUBBLICATA SUL “GUARDIAN”

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

LE MISURE IMPOSTE ALLA GRECIA NON SERVONO A NULLA

Articolo successivo

PETROLIO: TRA CRISI E CONSUMI UN MERCATO CHE CAMBIA. E L'IRAN...