Ecco uno dei saggi che ha rifiutato l’invito di Napolitano

di JOHN GALT

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. La questione non è essere o meno saggi o tali reputarsi, ma accettare al volo l’occasione di una presenza ben pagata in vetrina per un tempo molto limitato.
    Probabilmente durante l’assenza la retribuzione primaria corre invariata.
    Non è questione di saggezza, Re Napolitano ha trovato dieci ai quali qualche soldino in più in tasca non avrebbe pesato.
    Sul fatto che sia per far nulla non conta, altrimenti bisognerebbe ce ne sarebbero di mansioni da verificare!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

L'abbraccio Bce/banche lascia senza soldi le Pmi italiane e spagnole

Articolo successivo

Friuli Venezia Giulia, chiesto l'annullamento delle elezioni