ECCO SVELATI I SEGRETI DELLE ALPI

di MASSIMILIANO CARMINATI

C’è un mondo alpino nascosto che per gelosia della propria natura selvaggia si rileva solo a coloro che gli hanno dimostrato un amore incondizionato. Nel corso della sua vita alla scoperta delle Alpi Marco Albino Ferrari, alpinista ed ex direttore della rivista mensile Alp, si è conquistato la fiducia cieca delle nostre montagne ed esse lo hanno ricompensato svelandogli i loro segreti. Nel silenzio della solitudine delle vette il Ferrari ha ascoltato le intime confessioni di questi luoghi, scoprendo l’esistenza di piccoli e remoti paradisi non intaccati dall’urbanizzazione selvaggia e dal turismo di massa che porta le cattive abitudini metropolitane anche in alta quota. È venuto a conoscenza di aspetti dell’antica civiltà montanara sconosciuti. Dalle nevi perenni ha appreso storie avventurose di spiriti audaci che, desiderosi di mettersi alla prova in situazioni estreme e senza ricercare la vanità della gloria, hanno osato sfidare altezze vertiginose.

Il suo ultimo libro raccoglie tutte queste confidenze. La narrazione ripercorre e scala l’arco alpino in maniera ordinata, risalendo la linea del sole, da ovest ad est, dai reconditi recessi delle vallate occitane alla Via Eterna delle Alpi Giulie. Con una prosa piacevole e pulita, ma non priva di spunti polemici, il Ferrari racconta con malcelata passione delle chiese di Elva affrescate dai grandi artisti rinascimentali ingaggiati dai signorotti locali, delle arrampicate esplorative e delle imprese alpinistiche di Julius Kugy e Emilio Comici. E ancora di culture orgogliose e appartate, un po’ fuori dal tempo, come i Mòcheni della Valle del Fèrsina. Sono storie di uomini amanti del brivido delle cime e di montagne sprofondate in una dimensione di misteriosa marginalità.

Ci piace pensare che nella penombra dei boschi di sempreverdi, su qualche impervio cocuzzolo o in qualche stretta valle isolata si nasconda ancora qualcosa di sconosciuto. Che non tutto sia stato rivelato, che esistano ancora realtà inviolabili di cui neanche un esperto delle Alpi come il Ferrari abbia notizia. Che ci sia ancora qualcosa, insomma, che resiste tanto all’invasiva presenza dell’uomo quanto alla sua infaticabile attività di scoperta, di studio e di usufrutto per necessità o diletto, il più delle volte sciocca e dannosa. A chi capiti di trovarsi in libreria consigliamo di cercare questo libro. Sarà un buon viatico per una piacevole escursione letteraria sulla cultura alpina.

AUTORE: Marco Albino Ferrari; TITOLO:  Alpi segrete. Storie di uomini e di montagne; EDITORE: Laterza, collana “Economica”, Roma-Bari, 2012; PAGINE: pp. 172; PREZZO: euro 9.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Morto Chavez, viva Chavez! Destra e sinistra estreme sono in lutto

Articolo successivo

Trieste, nutrito corteo contro il malgoverno italiano