Dpcm confermerà 3 fasce, misure ad hoc Natale

Il nuovo dpcm sulle misure anti contagio dovrebbe confermare l’impianto del decreto attuale, con la divisione delle Regioni in tre fasce, e introdurre specifiche restrizioni per il Natale. E’ l’orientamento che emerge da piu’ fonti di governo. Dovrebbero restare in particolare gli automatismi, legati al monitoraggio, che prevedono il passaggio progressivo da zona gialla ad arancione o rossa o viceversa (senza “salti” di due da rossa a gialla). Ma e’ ancora aperta nel governo la discussione sulle misure per il Natale – che dovrebbero confluire con le altre in un unico dpcm – e non si sarebbe discusso, nel vertice a Palazzo Chigi di oggi, neanche del tema scuola. Domani si faranno nuove valutazioni, dopo il confronto con Cts e Iss, anche alla luce dei dati del nuovo monitoraggio.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Le Regioni contro il Governo: vogliamo tornare a scuola il 7 gennaio

Articolo successivo

Medici e infermieri a rischio collasso. RIZZI: 80% sono donne del Nord. Tagli, blocco assunzioni. Il disastro annunciato anche senza Covid