TUNISI, DA DISCARICA A BUSIVA A GIARDINO

di REDAZIONE

Miracoli della tecnologia e dell’intervento privato. Quella che oggi è una discarica abusiva a Sfax sarà trasformata in un giardino attrezzato e poco a disposizione della popolazione, grazie all’intervento di un privato.

Lo ha annunciato la Municipalità di Sfax, Tinisi, che ha reso noto che a farsi carico dei lavori di recuperò sarà una società – di cui non è stato reso noto il nome – che ha la sua struttura nella zona industriale «Madagascar».

Grazie all’intervento (per il quale è stato previsto un costo di 25 mila dinari) sarà realizzato un giardino dell’estensione di circa 800 metri quadrati in una zona dove oggi vengono scaricati, in modo selvaggio, rifiuti urbani e scarti di opere edilizie.

L’area, dove saranno messi a dimora alberi e piante, sarà dotata di una serie di pannelli il cui contenuto dovrà sensibilizzare la gente al rispetto dell’ambiente.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

ITALIANI ULTIMI ANCHE NELL'USO DELLA RETE INTERNET

Articolo successivo

VIVA L'ITALIA, INIZIATE LE RIPRESE DEL FILM CON ROUL BOVA