Disastro Puglia. Un Paese a due velocità, dove vuole andare?

puglia treno

di ROBERTO BERNARDELLI –  Mentre continuano le ricerche di eventuali vittime tra i rottami dei due treni scontrati nelle campagne pugliesi e mentre fiumi di inchiostro si sprecano per descrivere i dettagli dell’incidente, quello che emerge è che viviamo in un Paese a due velocità.

Da una parte linee moderne e treni super veloci, dall’altra ancora il binario unico. Come ai tempi dei treni a vapore.
Un Paese così, lasciatemelo dire, dove vuole andare?
Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Il suicidio dell'Europa: vietare il velo islamico al lavoro è discriminazione

Articolo successivo

Stop abusivi sui treni. La Lega di Verona, Trento e Bolzano contro i clandestini sulla Verona-Brennero