Ecco da dove provengono i detenuti, regione per regione

di OSSERVATORE PADANO

Cos’è la la rubrica silenziosa? La statistica è una scienza fatta di dati e cifre che quasi sempre non necessitano di commenti. In questa rubrica, i commenti vi verranno spontanei, confrontando tabelle e immagini.

L’Indipendenza pubblica i dati di indagini scelte casualmente fra quelle disponibili e le visualizza sulla carta della penisola italica. Una tavola evidenzia i dati per regioni o province, un’altra li attribuisce alle aree omogenee e identitarie: Padania, Etruria (Toscana, Umbria e Marche), Lazio, Meridione, Sardegna e Sicilia. Brevi commenti sono riservati solo in caso di evidenti anomalie. 

Provenienza dei detenuti al 31 dicembre 2011

Numero di detenuti per regione di nascita, numero di detenuti ogni 100.000 abitanti per regione

Fonte: Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Ministero della Giustizia

  Numero detenuti Detenuti per 100.000 abitanti
Trentino-SudTirolo

106

10,2

Veneto

1.256

25,4

Friuli-Trieste

315

25,5

Marche

641

40,9

Emilia-Romagna

1.903

42,9

Liguria

766

47,4

Lombardia

5.179

52,2

Toscana

2.065

55,1

Piemonte

2.469

55,4

Valdaosta

78

60,9

Basilicata

409

69,6

Lazio

4.000

69,8

Sardegna

1.190

71,0

Puglia

3.532

86,3

Umbria

954

105,3

Sicilia

5.810

115,0

Campania

6.851

117,4

Abruzzo

1.592

118,6

Calabria

2.404

119,5

Molise

447

139,7

 

PADANIA

12.072

43,5

ETRURIA (Toscana, Umbria, Marche)

3.660

58,8

MERIDIONE (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria)

15.235

105,2

ITALIA

41.967

69,2

CLICCA LE IMMAGINI PER INGRANDIRLE

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Da Maastricht a Lisbona, fare debito all'ombra dei trattati

Articolo successivo

SVIZZERA-UNIONE EUROPEA: UN MATRIMONIO CHE NON S'HA DA FARE