/

Decreto Lavoro: più soldi al Sud e si “beccano” Pdl e Lega

di REDAZIONE

“Nel Mezzogiorno la disoccupazione e’ di 15 punti percentuali superiore al resto d’Italia, piu’ di un giovane su due e’ disoccupato, gli investimenti nell’industria sono crollati di quasi il 50 per cento e un terzo delle famiglie e’ a rischio poverta’. Sono dati che denunciano tutto il malessere del Mezzogiorno e che ci impongono d’individuare soluzioni che possano aiutare una popolazione sempre piu’ sofferente”. Queste le parole della deputata siciliana del Pdl, Gabriella Giammanco, intervenuta in Aula sul decreto Lavoro per stigmatizzare le polemiche della Lega nord sulla differenza nello stanziamento delle risorse finanziaria a favore delle regioni meridionali. “Nessuna discriminazione e’ stata fatta tra nord e sud – sottolinea Giammanco – trattandosi di fondi comunitari che sarebbero dovuti andare in ogni caso alle regioni del Mezzogiorno per aiutarle a mettersi al passo con il resto d’Italia. Critichiamo con forza, quindi, chi continua a sostenere la battaglia tra il Nord e il Sud del Paese, l’Italia e’ una e va difesa nella sua interezza. Le sterili polemiche di questi giorni dovrebbero, quindi, lasciare il posto allo spirito solidale che si dovrebbe avere nei confronti delle regioni che stanno peggio”.

Print Friendly, PDF & Email

3 Comments

  1. Se l’Italia fosse un paese serio, Gabriella Giammarco dovrebbe firmare una fidejussione su ciò che va affermando.
    Che il sud si metta in carreggiata lo vogliamo tutti, ma se i quattrini dati poi non ottengono alcun risultato, come, tranne questa Giammarco, dal nord al sud ne abbiamo tutti la consapevolezza, a lei dovrebbe competere la restituzione della somma.
    E’ troppo comodo dar aria alle tonsille senza responsabilizzazione alcuna.
    E li chiamano onorevoli !

  2. Il sud campa di trasferimenti e lavoro in nero, anche tra diecimila anni risulterà più bisognoso degli altri di trasferimenti.

    Fa parte dell’abile truffa con cui da 60 anni ci turlupinano alla grande.

    Il sud va espulso senza rimpianti, non solo non serve a niente ma è anche la causa di tutti i nostri problemi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Da grande voglio fare il nomade

Articolo successivo

Ecco cosa fare in questo paese petulante e squallido