Dalla lotta alla povertà al riscatto per tutti

di presepe-natale– Certamente gli apostoli sono obbligati dai Vangeli ad annunciare la buona novella primariamente ai poveri. Ma altrettanto certamente la buona novella non è la lotta alla povertà, bensì l’umiltà di una Nascita miracolosa da una Vergine, il Sacrificio totale col riscatto gratuito “per tutti “e la Resurrezione vincente e convincente perché messa in dubbio e toccata “con mano’.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Baviera, nuovo stop su immigrati. Mentre la Merkel parla con sottotitoli in arabo

Articolo successivo

Guadagnini: "Pablo, con te Podemos!" Apertura di Iglesias sul referendum per l'indipendenza della Catalogna.