Da oggi le rate della rottamazione. Bernardelli: Il governo ci è o ci fa?

di Roberto Bernardelli – Oggi arriva la scure. Sono le rate della rottamazione e di saldo e stralcio del 2020. Nonostante i roboanti annunci, chi avranno graziato davvero? Quali sudditi tra disoccupati, imprese chiuse, partite Iva che non lavorano, si salveranno? Se non si allenta la morsa fiscale quanti saranno i milioni di posti di lavoro a rischio? Continueremo a vedere ancora l’elemosina  dei duemila euro una tantum, l’inferno dell’accesso al credito? Come verranno messi a bilancio gli aiuti nel recovery plan? Davvero la luna di miele con Draghi continuerà o ci terranno sotto schiavitù fiscale, senza vaccini, senza certezze, con la sola certezza delle chiusure? Per queste non serviva un banchiere.

Onorevole Roberto Bernardelli, Presidente Grande Nord

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Cosa ci aspetta fino a Pasqua. Le restrizioni di Draghi. Rimpiangere Conte?

Articolo successivo

Federalberghi, nostro settore il più duramente colpito