Cts, per Natale non siamo più buoni: inasprire misure e potenziare controlli

Inasprire le misure e aumentare i controlli in vista del Natale per evitare assembramenti che potrebbero portare a un nuovo aumento della curva dei contagi. E’ l’indicazione che il Cts ha inviato al governo dopo una lunga riunione cominciata ieri nel pomeriggio e ripresa oggi in tarda mattinata. La preoccupazione degli esperti è assicurare che non si ripetano scene come quelle viste nell’ultimo fine settimana nelle vie dello shopping delle principali città italiane. “Le norme già ci sono e sono quelle del Dpcm del 3 dicembre – spiegano dal comitato tecnico scientifico – basta modularle nel modo giusto”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Prima la poltrona, non il Nord

Articolo successivo

Gli Stati nazionali non sono l'Europa. L'Europa sono le macroregioni