Crisi: Ue, nel 2012 le famiglie più colpite sono state quelle italiane

di REDAZIONE

Nel 2012 l’Italia e’ il Paese dove lo stress finanziario ha avuto le conseguenze maggiori: e’ quanto si legge nel rapporto di Bruxelles sull’occupazione. ”Lo stress economico ha avuto ripercussioni in Bulgaria, Cipro, Irlanda, Portogallo, Grecia, Spagna e soprattutto Italia, dove e’ salita al 15% la popolazione in difficolta’ economica”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Die Welt: archiviata la pratica Cipro, il pericolo vero è l'Italia

Articolo successivo

Cipro: per i correntisti (oltre 100mila ero) perdite fino al 40%