/

Covid taglia del 31% la spesa di Natale. Cifra più bassa degli ultimi 10 anni

Il Covid stravolge la spesa della tradizione, tagliando le disponibilità e imponendo prudenza. Spenderemo i l31% in meno rispetto al 2019 con un carrello medio di 82 euro. La spesa più parca degli ultimi 10 anni.

Secondo  Coldiretti è ‘indagine realizzata con Fondazione Divulga in occasione dell’incontro “L’Italia riparte dagli eroi del cibo”, la spesa almeno è più indirizzata verso in made in Italy. Ma il resto non canta vittoria. Si recherà a mangiare fuori casa solo il 4% degli italiani, meno della metà dello scorso anno. Un Natale dove si prevedono tagli che vanno da 15% per lo spumante al 4% per i panettoni. In tutto per Coldiretti si parla di un crollo di oltre 30 miliardi della spesa nel 2020, il 12% in meno complessivamente rispetto allo scorso anno.

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Maltempo, Nord nella morsa del freddo

Articolo successivo

Grande Nord per il contante. E Confcommercio: sbagliato chiedere ora ad aziende di adeguarsi a lotterie e cashback