Covid, non è finita. Inizia giro per 4° dose per over 80 e in autunno nuovo vaccino in vista

“E’ importante che tutte” le persone per le quali è stata indicata l’opportunità di sottoporsi alla quarta dose di vaccino anti-Covid “vengano a essere coperte, rispettando un principio di massima precauzione”. Lo ha sottolineato Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), che durante la presentazione della prosecuzione della campagna vaccinale contro Covid-19 ha voluto insistere sul termine “raccomandazione”. “C’è un forte consiglio – ha precisato – un auspicio da parte dell’autorità sanitaria del Paese”, affinché “questa quarta dose venga somministrata agli ultraottantenni”, oltre che “agli ospiti delle strutture residenziali per anziani e a tutti coloro con un’età compresa tra i 60 e i 79 anni che hanno connotazioni di fragilità per patologia concomitante: dalla fibrosi polmonare al diabete, a scompensi cardiaci rilevanti, piuttosto che pazienti che abbiano malattie neurologiche come la Sla o la sclerosi multipla, che in qualche misura determinano un danno importante per patologia acquisita attraverso infezione da Sars-CoV-2”. Il numero uno del Css ha rimarcato in particolare come “il criterio dell’età” sia “largamente giustificato dal fatto che ancora oggi – ha ricordato – l’età mediana di coloro che perdono la vita” per Covid “è superiore agli 80 anni. Quindi offrire copertura a quei 4 milioni di connazionali oltre gli 80 anni d’età risponde esattamente a quel principio di massima precauzione cui facevo prima riferimento”, e che ha motivato anche le raccomandazioni diffuse dall’Agenzia europea del farmaco (Ema) e dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).

A ottobre intanto saranno disponibili nuovi vaccini e nuovi monoclonali. Lo sottolinea il direttore generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Nicola Magrini, alla conferenza stampa al ministero della Salute sulla prosecuzione della campagna vaccinale.”Arriveremo attrezzati”, evidenzia Magrini, secondo il quale il prossimo richiamo autunnale sarà con un vaccino “adattato”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Persino Anci solleva questione mancati trasferimenti ai Comuni lombardi da Roma. Ma Morelli (Lega): Questo governo non ha lasciato indietro Milano

Articolo successivo

Roma non trasferisce alla Lombardia 1,4 miliardi per le spese Covid. Fontana si stupisce e si lamenta