/

Covid, l’Eurogruppo: gli Stati che hanno già debiti alti non possono sforare. Rizzi: Ridateci il residuo fiscale

di Monica Rizzi – Spendete, ma se avete più debiti che soldi, non tiratene fuori di più. Lo dicono i ministri delle Finanze. “L’Eurogruppo prende nota della valutazione della Commissione secondo cui per gli Stati che già prima del Covid avevano livelli di debito elevati e sfide per la sostenibilita’, e’ importante che preservino la sostenibilita’ a medio termine quando prendono misure di sostegno”: lo scrivono i ministri dell’economia nelle conclusioni dell’Eurogruppo.

L’Eurogruppo, che riunisce i Ministri delle finanze degli Stati membri che adottano l’euro, ossia la cosiddetta eurozona ha lanciato un monito. Ma allora, quando si parla di Recovery, di Mes di cosa si sta parlando? E gli aiuti che gli Stati stanno mettendo a disposizione delle imprese, devono tenere conto del debito pubblico? perché se è così, lo abbiamo già capito, siamo spacciati. D’altra parte che non si potesse spendere lo avevamo capito. I ristori sono una presa in giro. Solo sacrifici, debiti e che dio ci aiuti, fino all’autonomia del Nord. Fino a quando non avremo in mano il residuo fiscale.

Monica Rizzi. Segretario Organizzativo Federale Grande Nord

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

La dittatura fiscale perenne

Articolo successivo

Il Covid ha tolto alla Lombardia 1 miliardo di export