Corneliani, arriva il commissario. Si va verso il concordato, si può evitare la chiusura

di Marco Guerreschi* – Corneliani? Una grande azienda di abbigliamento di alta qualità, una eccellenza mantovana a rischio chiusura perché l’attuale proprietà sta decidendo di non investire. Centinaia di dipendenti che rischiano il posto di lavoro,ma anche di perdere la ragione di una vita spesa a credere in quello che facevano. Il dottor Giampiero Rabitti, medico di fabbrica per decine di anni, mi raccontava della altissima qualificazione delle sarte che creavano giacche e cappotti stupendi e l’orgoglio di sentirsi parte dell’azienda. Mi auguro che questo capitale umano non si disperda nella disperazione della perdita del lavoro e che si trovi una soluzione per salvare la fabbrica ed i posti di lavoro. Una volta tanto spero non prevalgano i giochi finanziari ma una visione più lungimirante ed umana.

Intanto si va verso il concordato, dopo la nomina di un commissario.Roma tace, il Nord pure.

 

*Marco Guerreschi – Grande Nord Mantova

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Torna Tangentopoli su Metro di Milano? 13 arresti per presunte tangenti e appalti. Sotto inchiesta anche le "frenate"

Articolo successivo

Caccia all'orso? Il Trentino ci riprova con Fugatti. Lav: la legge non ammette l'uccisione