Confesercenti: Almeno fateci rateizzare le tasse

“Confesercenti ha chiesto per prima la possibilità di effettuare pagamenti mensili, una sorta di “abbonamento fiscale” che dia maggior respiro finanziario alle imprese, e giudica pertanto positiva l’apertura del Viceministro per l’Economia Misiani al superamento del meccanismo ‘saldo-acconti’. In questo momento così delicato, però, sarebbe stato più opportuno un rinvio: le imprese si trovano a corto di liquidità”. Così Confesercenti commenta le dichiarazioni del Viceministro per l’Economia Antonio Misiani a La Stampa.”Il rinvio non avrebbe creato per forza un altro ingorgo: la nostra proposta era infatti quella di uno spostamento ad ottobre, e non a settembre, proprio per avere una distribuzione più equilibrata delle scadenze durante l’anno: giudichiamo una sorta di ‘strabismo’ economico aumentare la dotazione finanziaria del Fondo anti usura di 10 milioni di euro, come giustamente si è fatto, in sede di conversione in legge del Decreto Rilancio, ma, al contempo, non rinviare la scadenza del pagamento delle imposte di oggi che, in ogni caso, riguarda solo le piccole e medie imprese e pertanto non avrebbe creato eccessivi problemi alle casse erariali”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

#Senzasconti, Rizzi e Locatelli ad Antenna 3

Default thumbnail
Articolo successivo

Mancano i soldi, Paese a rischio emergenza sociale