Conegliano Veneto, Silvia Marcon passa a Grande Nord

Riceviamo e pubblichiamo

 

Silvia Marcon – “Come si dice….Anno nuovo vita nuova Il 2020 ha chiuso per me una parentesi della mia esistenza, ho condiviso molto la politica del mio vecchio partito in tutti questi anni , ma questa è cambiata quasi radicalmente nel giro di poco tempo, tanto che a volte non capivo se fosse lo stesso partito al quale avevo aderito. Dopo la mia uscita dalla Lega mi sono guardata attorno e sono stata contattata da Grande Nord, movimento giovane e dinamico che ha saputo riaccendere in me la fiamma del motivo per il quale avevo cominciato a far politica: la difesa del mio territorio e della gente del Nord. Con loro è scattata subito la scintilla e ora sono pronta per una nuova ed entusiasmante avventura a Conegliano”.

Massimiliano Malaspina Segretario Veneto di Grande Nord –  “Silvia per noi è un grande acquisto, brava , capace e volenterosa. Noi siamo quelli che credono ancora in un Nord autonomo e indipendente, non abbiamo mai rinunciato al sogno dell’unità delle regioni del Nord Italia come realtà socio economica unica in Europa; abbiamo un obiettivo che riteniamo di estrema attualità in questo periodo storico, non possiamo pensare di essere la realtà europea più produttiva ed essere poco considerati a causa di uno Stato italiano che invece di valorizzare opprime chi produce. Silvia per noi è un seme importante che porterà ottimi frutti per noi e per il territorio che rappresenta”.

Maria Grazia Mora, responsabile provincia di Treviso Grande Nord: “Silvia ha sin da subito sposato i nostri ideali e i progetti di Grande Nord sul territorio.
Con lei c’è piena condivisione di intenti e idee con la coerenza che da sempre ci contraddistingue”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Centri commerciali, calo del 30%. E i ristori? A 100mila lavoratori in bilico non interessa la crisi di Governo

Articolo successivo

La carica dei 101mila disoccupati in più (quasi tutte donne). Bernardelli: Mentre a Roma parlano di massimi sistemi e "programmi"