Cipro: l’Ue sapeva, ma i tedeschi volevano stangare i russi

di JAKE BARNES*

Sono sempre stupefatto nel vedere quanto l’informazione straniera sia “vera” e “superiore” a quella a cui siamo abituati qui in Italia. Un’ottima ragione per studiare le lingue straniere:

Avete capito ? Vi riporto i passaggi fondamentali:

1) “Il sistema fiscale che abbiamo adesso è stato già negoziato con l’Europa, ed è stata la condizione fondamentale per entrare a far parte dell’UE, ora, improvvisamente, hanno scoperto che c’è qualche problema”.

2) I Tedeschi volevano colpire i magnati Russi, il nostro sistema bancario è un sistema assolutamente legale e corretto, ma loro [i Tedeschi, NdT] volevano comunque punire i magnati Russi […] il risultato è stato un’espropriazione di tutti gli azionisti delle banche di Cipro, azionisti che erano lì da decenni, la stessa sorte è toccata agli obbligazionisti”.

3) “L’UE ha fatto qualcosa che avrà effetti estremamente negativi sui depositi in Italia, in Francia, in Germania, in Spagna… perchè non possono avere fiducia nelle loro banche”.

4) “La cosa peggiore è che, cercando di colpire i magnati Russi, la Germania ha semplicemente allontanato dalla gestione delle banche i Ciprioti, lasciando la strada spianata ai Russi“.

5) “Non mi pento di aver condotto Cipro nell’UE, uscire dall’Euro non è una possibilità da prendere seriamente in considerazione”.

Alla domanda: “teme che Cipro non sarà più un paese “rifugio” per i depositi bancari ?” Vassiliou ha rispostonon abbiamo mai voluto che Cipro diventasse un paese rifugio, noi puntiamo sull’economia reale interna […] vogliamo che grandi imprese mondiali si trasferiscano qui a Cipro, un Paese che ha il vantaggio di avere un corretto sistema fiscale“.

L’intervista si chiude con la domanda: “Cosa pensa della possibilità di applicare il “modello Cipro” ad altre nazioni ?”, la risposta è stata secca: “Che follia ! Rischiamo di far perdere ai correntisti la fiducia nelle banche”.

Tratto da: http://www.sokratis.it

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

L'idea di Grillo: il Parlamento può funzionare senza governo

Articolo successivo

Indipendenza del Veneto: la risoluzione 44 è velleitaria e inutile