Ci manca la patrimoniale poi affondiamo definitivamente

di Giancarlo Rodegher – Siamo alla vigilia di eventi catastrofici per la nostra economia eppure tutto sembra normale.

Non possiamo più meravigliarci di nulla in quanto siamo letteralmente in alto mare e con forza 9 cioè tempestoso.

Devo anche aggiungere che sul fronte della salute fisica e mentale molte persone sono sull’orlo di una crisi di nervi stante il continuo ed incessante martellamento di dati sulla pandemia e di pianti ipocriti in tv di un esponente di sinistra che se veramente piange per l’Italia da Veneto dovrebbe anche dire che molto è dovuto proprio al partito di riferimento…il PD il quale nonostante l’evidente contrasto di idee con il M5S pur di tentare di rimanere a galla resta al suo posto e se ne frega se ci saranno anche dei morti per disperazione dovuta alla mancanza di vero sostegno da parte di uno stato che stato non è più ormai da lungo tempo.

Le tasse per cosa le paghiamo? Per avere dei servizi dallo Stato! Cacciari chiede una patrimoniale…….magari da applicare subito e a tutti indistintamente…?!?! Siamo alla follia pura ma la vera natura di certi politici è l’ipocrisia. Persino Gesù Cristo ha condannato l’ipocrisia come il peccato più grave che una persona possa commettere.

Detto tutto questo quale futuro ci riserverà questo Governo?

Mi limiterò a ricordare i nostri poveri pescatori siciliani dimenticati dal Governo. A cosa servono contatti e trattative sterili con i Libici quando potremmo risolvere il problema alla maniera Libica? Perché non si inviano le nostre navi da guerra difronte ai palazzi libici dove dimora il loro capo minacciando di bombardarli se non libereranno subito i nostri?

Come si vede bastano pochi esempi ( la lista potrebbe essere infinita) per constatare che questo governo sta tradendo non solo la così chiamata patria, ma soprattutto noi cittadini che dobbiamo subire ogni ipocrisia di questo governo.

Mai come adesso possiamo intravedere chiaramente come il coronavirus abbia messo in evidenza l’assoluta incapacità ed ipocrisia di questo governo ma anche dei precedenti poiché molte cose non sono di adesso ma sono il frutto di non politiche da decenni i cui responsabili sono tutti.

La gente deve capire che il tempo dell’inconsapevolezza, del lasciar fare ai politici, del disinteressarsi di ciò che decidono per noi i vari politici è finito. Deve finire ! Dobbiamo sempre più controllare e se necessario protestare se certe leggi o provvedimenti vanno contro la logica o il buon senso o meglio il lasciarci vivere al meglio del possibile.

La patrimoniale potrà servire più avanti quando saremo veramente alle corde e dovrà riguardare i più ricchi e non la povera gente che vive di pensione, di stipendi bassi, di mancanza di riserve di denaro etc..etc..

Siamo in balia di ipocriti incalliti che vivono in un altro mondo….il loro.

Come disse qualcuno nulla dura in eterno se non le Sue Parole, la ruota gira e gli ultimi saranno i primi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Crisi senza fine del lavoro autonomo

Articolo successivo

Crisanti: se ci fosse stato il piano nazionale tamponi... Invece no, hanno fatto di testa loro