Chiesa, migrazioni, poteri forti: Bergoglio e la crisi ariana

bergogliodi STEFANIA PIAZZO – La Chiesa cattolica romana (di rito che, una volta, si sarebbe detto latino) vive una crisi che non ha precedenti nella sua storia, nemmeno nel terribile secolo IV, quello della crisi ariana (avete presente il signor Ario, che mise in discussione la trinità?), e questo papa ne è segno ed espressione, lui che se la prende col potere, ma, poi, usa tutti i poteri che la struttura gerarchica della chiesa gli mette a disposizione per scalzarla dall’interno. Sottolineo, la Chiesa cattolica romana, non il Cristianesimo. Ne uscirà, ma a prezzo di sangue e sofferenze indicibili, e, probabilmente, ridotta a una minoranza esigua e “perseguitata” anche e proprio dalla chiesa di questo mondo, quella vaticana.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

La fame del mondo sta sparendo... solo in Cina. In Africa, invece, qualcuno ci mangia...

Articolo successivo

Rottamato Marino. Il metodo Renzi : con la sua "democrazia" cambi senza il voto