Sotto inchiesta - Page 128

L’O.N.U. E Il PRINCIPIO DI AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI

di ALBERTO LEMBO  Il “principio di autodeterminazione” come diritto dei popoli, invocato già nella “Dichiarazione di indipendenza” delle colonie inglesi autoproclamatesi Stati Uniti d’America, entra solo più recentemente nel sistema delle relazioni internazionali. Appena accennato nello Statuto della Società delle Nazioni trovò maggiore spazio nella Carta delle Nazioni Unite come principio giuridico codificato, vincolante per…

LA LEGA NORD, LO STATO E IL POLITICO SOCIOPATICO

di REDAZIONE* Viviamo in tempi molto difficili, la decadenza morale e fisica del nostro Paese e dell’intero occidente continua inarrestabile, la follia dell’elite che ci governa è sempre più evidente, per chi ha compreso l´inevitabilità di tutto ciò. Abbiamo intrapreso una china estremamente pericolosa, l’elite che ci governa è formata da una classe di sociopatici…

RIFORMA DEL LAVORO, ALTRA GIRAVOLTA SULL’ARTICOLO 18

di REDAZIONE La riforma del mercato del lavoro rischia di trasformarsi in un boccone amaro per le imprese. Gli imprenditori, già sul piede di guerra per le ipotesi di modifica prospettate sulla stampa (di fronte alle quali, hanno detto, meglio nulla che una cattiva riforma), hanno accolto il ddl presentato dal premier Mario Monti e…

DATTI AL VINO SE VUOI TROVARE UN POSTO DI LAVORO

di CLAUDIO PREVOSTI In una panorama devastante per il lavoro, con la disoccupazione che ha superato il 9%, c’è un settore in espansione dove i posti di lavoro sono in aumento e le aziende faticano a trovare nuove professionalità. Il mondo del vino in Italia continua, in controtendenza, a creare occupazione, +1,7% dal 2006 a…

MULTINAZIONALI E GLOBALIZZAZIONE: LE DUE OPPOSTE VISIONI

Con oggi, iniziamo a pubblicare – con periodicità casuale – alcuni articoli “pro e contro” certi argomenti, che sono più o meno sulla lingua di tutti. Lo facciamo utilizzando pezzi altrui, pezzi originali, oppure già pubblicati in passato. Tutto ciò, al fine di aprire un sano dibattito fra chi la pensa in un modo e…

INVESTIMENTI IN EUROPA? MEGLIO NEI PAESI FUORI DALLA UE

di STEFANO MAGNI Grande è bello? Essere nell’Ue vuol dire essere più forti e soprattutto più ricchi? Di solito sono questi gli argomenti che vengono ripetuti in continuazione dagli euro-entusiasti. Ma nel Regno Unito, il centro studi euroscettico Bruges Group dimostra proprio il contrario. L’analista economico Michael Burrage, del Bruges Group, ha deciso di fare…

L’ARTICOLO 18? UNA DIFESA DA CONTRATTO DEI I LAVATIVI

di MATTEO CORSINI “Pensiamo sia assolutamente sbagliato in questa stagione intervenire in quel modo sui licenziamenti. Pensiamo che sia sbagliato affermare, in qualunque stagione, un potere unilaterale delle imprese sui lavoratori.” (S. Camusso) Le discussioni sulla riforma del mercato del lavoro hanno finito, come era prevedibile, per concentrarsi sulla modifica dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori.…

UN ITALIANO SU QUATTRO E’ POVERO E NON PAGA IMPOSTE

di REDAZIONE Un italiano su quattro presenta una dichiarazione Irpef che lo esenta dal pagare le imposte, perchè troppo povero o che hanno detrazioni che consentono di azzerare l’imposta lorda. È quanto emerge dai dati del Mef, relativi alle dichiarazioni dei redditi Irpef 2011. Nel 2010 i contribuenti sono stati più di 41,5 milioni, in…

ITALIA IN DECLINO, TASSE ED ACCORDI FISCALI CON LA SVIZZERA

di GIANCARLO PAGLIARINI Il problema Lo Stato centrale e gli enti locali incasseranno la maggior parte delle nuove entrate  previste nel  decreto “Salva Italia” dalla Imposta Municipale Unica (IMU). Il presupposto di questa imposta è il possesso di beni immobili, siano essi abitazioni o terreni. Per effetto del decreto le entrate delle Pubbliche Amministrazioni generate…

PROFITTI D’AZIENDA AI LAVORATORI? UNA TEORIA CHE NON REGGE

di DWIGHT R. LEE Quando la maggior parte delle persone sostiene che le imprese dovrebbero condividere gli utili con i lavoratori, non sono interessate alla distribuzione generale delle entrate dell’impresa (1). Piuttosto, puntano alle imprese che incassano profitti eccezionalmente elevati e sostengono che ad essere equi la maggior parte di quei profitti dovrebbe essere girata ai…