Povera Europa - Page 12

LA CRISI MIETE UN’ALTRA VITTIMA: SALTA IL GOVERNO RUMENO

di STEFANO MAGNI Un altro governo è saltato sulla mina della crisi europea: è quello della Romania, lunedì 6 febbraio. Il premier liberaldemocratico Emil Boc ha rassegnato le dimissioni. In un primo momento era stato sostituito (per decisione del presidente Traian Basescu) dal ministro della Giustizia, Catalin Predoiu, che avrebbe assunto ad interim la guida…

ARANCIONE: IL COLORE DELL’INDIPENDENZA PER L’UCRAINA

di STEFANO MAGNI Il 4 febbraio 2004 si formò in Ucraina il primo governo Tymoshenko. E venne al seguito di un’ondata di ribellione contro il vecchio sistema post-sovietico e speranza per un nuovo corso democratico e nazionale. Poi arrivò la delusione, l’abbandono da parte dell’Europa, la sconfitta e oggi Yulia Tymoshenko è in galera, dopo…

EUROPA, NUOVI PROGETTI SULLA PELLE DEI POPOLI

di ALBERTO LEMBO Preso atto della impossibilità di raggiungere un accordo tra tutti i 27 Stati membri, a livello di Consiglio europeo, per l’opposizione inglese, i 17 Capi di Stato e di governo della cosiddetta ”Eurozona” avevano adottato il 9 dicembre 2011 una dichiarazione comune che prevedeva un nuovo “Trattato” in materia di coordinamento in…

LA PADANIA E’ PAPEROPOLI? E BORGHEZIO REAGISCE

di REDAZIONE Polemica tutta italica a Bruxelles alla sessione plenaria del Parlamento Europeo. Durante il dibattito relativo all’applicazione della direttiva sui rifiuti, l’on. Sonia Alfano (IDV), dopo essere intervenuta per chiedere maggior rigore e criteri più severi per la costruzione degli inceneritori e per l’apertura di discariche, ha nuovamente chiesto la parola per replicare all’intervento…

EUROPARLAMENTO: REGOLE PER COMBATTERE PARTITE TRUCCATE

di REDAZIONE Combattere le partite truccate imponendo regole più strette ai gestori di scommesse sullo sport. Assimilare il traffico di sostanze dopanti allo smercio di stupefacenti. Favorire lo sport al femminile, lottando contro la discriminazione per motivi culturali o religiosi. Creare il registro europeo degli agenti sportivi e una ‘lista nera europeà per gli hooligans.…

I PROPRIETARI DELLA BCE? I NUOVI MONARCHI FEUDALI

di GIOVANNI EDOARDO MARINI Prima di dare conto delle osservazioni sulla natura dell’Euro a seguito del mio contributo Di che cosa parliamo quando parliamo di denaro, voglio fare una premessa sul senso della presenza dello Stato nelle economie di mercato moderne partendo dall’analisi fatta da Hans Hermann Hoppe in occasione dell’Holdings Edelweiss Simposio tenutosi a…

VAKLAV KLAUS ROVINA LA FESTA ALL’EUROPA CENTRALISTA

di STEFANO MAGNI Con il nuovo patto sulla stabilità di bilancio, da ieri l’Ue appare ancora di più come un unico super-Stato centrale, dotato di una propria fiscalità. Bruxelles potrà intervenire sui bilanci dei singoli Stati membri e imporre correzioni, nel caso risulti troppo poco in equilibrio. E’ il primo passo verso un nuovo Trattato,…

DAI MERCATI SI LEVA UN URLO: GRECIA FUORI DALL’EURO!

di PAOLO REBUFFO* Qualche settimana fa vi indicai l’ETF GRC come speculazione possibile sulla grecia. L’Idea era quella di entrare LONG sull’indice principale Greco DOPO un eventuale uscita della Grecia dall’euro. Bene è successo che i mercati stanno ampiamente anticipando l’uscita della Grecia dall’euro e infatti mentre il debito greco si inabissa con rendimenti che…

EUROZONA: PATTO DI BILANCIO CHE DISCIPLINA I 25

di REDAZIONE L’Unione europea raggiunge un accordo sul nuovo Patto di bilancio, che rafforza la disciplina imponendo regole di rigore comuni sui conti, e sulla crescita, ma perde pezzi per strada e resta divisa su come risolvere una volta per tutte la crisi greca. L’intesa sul nuovo ‘Fiscal compact’ è stata raggiunta, dopo un negoziato…

EUROZONA IN CRISI: DOPO LA GRECIA ARRIVA IL PORTOGALLO

di REDAZIONE Reso fragile dal virus della crisi del debito, il paziente europeo non era mai apparso così malato. Indiziato numero uno del contagio a catena che da mesi toglie il sonno a mercati e politica è il disastrato bilancio dei conti greci. La latente diagnosi di un’incapacità di intendere e di volere ha di recente indotto…