Gli aforismi di Rosanna Marani - Page 2

Pd, psicodramma Total…mente insanabile

1

La politica di oggi è uno (Pd) Psico Dramma, Total…mente insanabile. La prepotenza dell’ignoranza, la boria della ricchezza, la sfrontatezza dell’egotismo, vanno a braccetto con l’albagia dell’arroganza, laddove il merito è sconosciuto o vilipeso od osteggiato. Per esempio nell’arena politica di oggi, che rivela piccoli cialtroni convinti di essere grandi uomini. Povero PD…trivellato da colpi…

Politica, tra l’autoconservazione e il malaffare c’è via d’uscita?

Fino a quando un leader di un partito politico non chiederà ufficialmente scusa al cittadino, fino a quando un leader di un partito politico non denuncerà pubblicamente e vergognandosene un suo iscritto condannato per corruzione, peculato, scambio di voti, appropriazione indebita e lo caccerà dal partito, fino a quando un leader di un partito politico…

Sopra la Banca la Politica campa. Sotto la Banca il Cittadino crepa

Quattro sono le prime parole da insegnare ai propri figli: per favore, grazie, scusami, perdonami. Quando piccini, crescono in casa tua. Quattro sono le ultime parole da pronunciare ai propri figli: per favore, grazie, scusami, perdonami. Quando cresciuti, escono da casa tua. Il rischio più prevedibile che ci può capitare è la conseguenza del sì…

L’uomo raccoglie ciò che (in)semina…

1

Spesso lasciamo entrare nella nostra vita ospiti molto ben mimetizzati nella apparente buona educazione e che invece, appena presa confidenza, si manifestano, denudati delle mentite spoglie, per quel che sono. Vandali. Noi non conosciamo. Noi congetturiamo. Noi interpretiamo gli altri e la loro realtà. E siamo talmente supponenti da non averne consapevolezza. Infatti ci permettiamo…

L’incompetenza riconoscente, requisito per governare

Per coltivare un ideale, si dovrebbe elaborare, prima, una idea. Propria. Ho la netta impressione che, oggi, richiedere alla politica nostrana, la tutela di un proprio diritto, sia, invece che una sacrosanta prerogativa del cittadino, come stendere la mano per elemosinare uno spicciolo di carità. E’ la afonia empatica, l’handicap insormontabile dell’uomo. La sua vera…

La malattia dell’anno: l’ernia del fisco

Modi di dire riveduti e (s)corretti Più che al salto della quaglia, oggi, sulla scena politica, si assiste al salto del quaglione.   Spesso lasciamo entrare nella nostra vita ospiti molto ben mimetizzati nella apparente buona educazione e che invece, appena presa confidenza, si manifestano, denudati delle mentite spoglie, per quel che sono. Vandali.  …

Il fanatismo è ignoranza. La democrazia? dare diritto di parola a chi non capisce…

2

Mi rammarico nel constatare il fanatismo (pseudo) intellettuale che dilaga in rete e che produce la stessa oscurità del pensiero propria dell’integralismo (pseudo) religioso. E’ davvero difficoltoso restare umani quando si annega in un oceano di disumanità. Molti considerano la rete alla stregua del proprio bagno privato, ma ahimè, si dimenticano, esibendo una sfacciata indecenza…

I soldi delle messe, miracoli della religione

L’intelligenza ha un costo. La furbizia un prezzo. I soldi delle messe che si trasformano in una mésse di soldi, sono gli evidenti miracoli della religione. Credo che la dignità sia la tutela ineludibile dalla propria morale e il limite invalicabile della propria integrità. L’invidia è la plateale manifestazione dell’incapacità umana e dell’ammissione della propria…

Halloween. Anche le zucche vuote possono, una volta all’anno, riunirsi per festeggiare

Ho come l’impressione che la politica ed il Pd a Roma stiano cuocendo a … bagnomarino, o perlomeno siano state messe a marinore, in attesa della fine cottura! Halloween. Che meraviglia! Anche le zucche vuote possono, una volta all’anno, riunirsi per festeggiare e per festeggiarsi. Ha fatto una ottima carriera. Se l’è (de)meritata tutta Fantastico…

In politica le figurine che fanno le figuracce

Ogni partito ha i militonti che si merita. In politica è oramai usuale che certe figurine facciano figuracce. E’ necessario imparare a farsi morti con coloro che non si fanno vivi. Rosanna Marani  …