Forza Catalunya & Scotland - Page 3

Gli equilibri di Barcellona, le forze in campo partito per partito

Le elezioni catalane restituiscono un equilibrio delle forze sostanzialmente invariato – anzi, con rafforzamento dell’indipendentismo, che contando anche i voti dei movimenti extraparlamentari supera anche se di poco il 50% – ma che può dare origine a scenari potenzialmente molto diversi nel rapporto con Madrid. Va subito detto che l’affluenza ha superato di poco il…

Catalogna, che governo arriverà?

Candidato premier del partito più votato, il socialista Salvador Illa tenta di spaccare il fronte indipendentista in CATALOGNA. “C’è una maggioranza progressista in CATALOGNA”, ha detto oggi in diversi interventi alla radio, annunciando che parlerà con tutti i partiti, esclusa l’estrema destra di Vox. Il suo obiettivo, spiega è un governo di cambiamento, perchè un governo indipendentista…

Rizzi: Il Nord imparerà la lezione della vittoria catalana?

di Monica Rizzi – Guardando i numeri, la forza politica più votata è il Partito dei socialisti di CATALOGNA (Psc) di Salvador Illa. Ma dalle elezioni di domenica in CATALOGNA, il fronte indipendentista esce rafforzato. Ha stravinto! La geografia politica non è più la stessa. I socialisti hanno conquistato 33 seggi e il 23% dei…

Trionfo indipendentista in Catalogna. Impariamo…

Con il 76,7 per cento dei voti scrutinati, il Partito socialista catalano (Psc) risulta il piu’ votato con il 23,6 per cento dei voti (33 seggi) alle elezioni parlamentari per la Generalitat spagnola. Seguono, stando ai dati ufficiali, seguono i partiti indipendentisti Sinistra Repubblicana di Catalogna (Erc) con il 21,3 per cento (33 seggi) e Uniti per…

Scottish National Party: visti scozzesi per le imprese che vogliono lavorare superando la Brexit

Sul proprio profilo facebook, lo Scottish National Party affronta la questione Brexit dal punto di vista delle imprese e dei lavoratori. Risulta infatti che il muro alzato da Londra porterà seri danni all’economia scozzese. Ecco quanto denunciato e la contropoposta: un sistema di visti di Edimburgo per non paralizzare il sistema. Scottish National Party (SNP)…

L’Icec, quando Bruxelles riconosce l’autodeterminazione dei popoli. Usiamo le istituzioni degli indipendentisti!

  L’ICEC ha mosso i suoi primi passi con la “Consulta sobre la Independència de Catalunya” (referendum popolari sull’indipendenza catalana) organizzata dal movimento di base in 555 comuni catalani (su 942) dal 2009 al 2011, quando Barcellona ha organizzato l’ultimo referendum. La Commissione internazionale del coordinamento nazionale per questo popolare esercizio di sovranità che indica…

Sturgeon: Scozia indipendente vuole tornare in Europa

Non ci sono Brexit che tengano per il popolo scozzese. La premier Nicola Sturgeon lo ha detto chiaramente: “La Scozia indipendente vuole tornare nell’Ue, la maggioranza scozzese ha scelto di rimanere nell’Unione” ma se serve rifare un referendum sull’indipendenza da Londra, “non basta una dichiarazione del governo”. Nel 2016 per poco non era stata raggiunta…

Dialogo euroregionalista dedica copertina e numero speciale a Nicola Sturgeon, “donna dell’anno”

E’ in uscita e verrà spedito la prossima settimana agli associati Dialogo Euroregionalista anno 3 n 4 , diretto da Gianluca Marchi Hanno collaborato: Aureli Argemì, Vicent Partal, Meghan Bodette, Padraig Og O Ruarc, Frederic Bertocchini, Alberto Schiatti, Charlotte Aull Davies, Cristiano Sabino, Luigi Sardi, Lisandru de Zerbi, Niculaiu Battini, la nostra redazione. La copertina è…

Scozia indipendente, gli avversari di Boris Johnson sul piede di guerra

rassegna stampa di Nicol degli Innocenti – Boris Johnson ha vinto e stravinto, ma un’ombra offusca il suo trionfo. L’ombra ha la forma e le dimensioni della Scozia, che torna a reclamare l’indipendenza dal Regno Unito. Il partito indipendentista scozzese, l’Snp, da sempre filo-europeo, ha fatto una campagna giocata su due temi: no a Brexit e…

Belgio, sospesa estradizione per Puigdemont

In Belgio, un tribunale del riesame ha sospeso l’estradizione dell’ex presidente catalano Carles Puigdemont e dell’ex ministro della sanità catalano Toni Comin, perchè coperti dall’immunità parlamentare in qualità di eurodeputati. Entrambi i politici risiedono in Belgio e sono ricercati dalla Spagna con l’accusa di sedizione, per aver organizzato nel 2017 il referendum sull’indipendenza della Catalogna,…