Economia & mercati - Page 195

LE MISURE IMPOSTE ALLA GRECIA NON SERVONO A NULLA

di CLAUDIO PREVOSTI Le misure di austerità imposte dall’Unione Europea, dalla Banca Centrale Europea e dal Fondo Monetario Internazionale alla Grecia «non hanno più alcun senso». Il problema di Atene non è il costo del lavoro, bensì «il collasso economico dovuto al collasso della domanda». Il Paese «non ha alcuna speranza di ritornare ad essere…

LE AZIENDE EUROPEE AMANO ANCORA POCO LE DONNE

di REDAZIONE Continuano a restare chiuse alle donne le porte della Wall Street europea: solo 23 tra le più grandi imprese Ue quotate in borsa hanno sottoscritto l’impegno ad accettare volontariamente quote rosa pari al 30% entro il 2015 e al 40% entro il 2020 nei loro consigli d’amministrazione. La sfida è stata lanciata nel…

IL RISPARMIO E’ MORTO, LA RACCOLTA DEL 2011 CADE DELL’80%

di ERNESTO CERNEAZ C’è chi sta meraviglia, ma era tutto previsto dagli economisti di scuola austriaca, che non solo han detto che la crisi del 2009 era solo l’inizio della fine di un sistema immorale e fondato sul debito, ma sostenevano anche che i contraccolpi causati dal continuo interventismo statale sarebbero stati ferali. Puntuale la…

CRACK IN VISTA? SCOPERTI 6000 MILIARDI DI BOND USA FALSI

di TYLER DURDEN Tornando all’estate 2009, circolava una strana storia di due individui giapponesi arrestati nel tentativo di contrabbandare 134$ miliardi in bond americani dall’Italia alla Svizzera. La storia poi velocemente passò in secondo piano dopo che venne dichiarato che i bond era titoli al portatori fasulli. Da allora non si è più saputo niente.…

I DEBITI SOVRANI DEI PAESI UE SONO IL VERO CAPPIO

di MANUEL MARCORELLO Negli ultimi anni non si fa altro che parlare dei mille problemi dell’Unione Europea. Si passano infatti in rassegna tutti i punti deboli: dalla moneta unica all’eccessivo allargamento dell’Unione con l’annessione di Paesi denominati periferici, dalla funzione dell’europarlamento ai parlamenti nazionali che vanno molto spesso per la loro strada, dalle forti pressioni esercitate…

LA CRISI EUROPEA DETERMINA ANCHE LA CRESCITA AMERICANA

di MANUEL GLAUCO MATETICH Senza pause e senza fretta. Si potrebbe riassumere così l’obiettivo centrale della proposta di bilancio elaborata dalla Casa Bianca per l’esercizio fiscale americano del 2013. L’idea è di continuare a tagliare il deficit pubblico per cercare di contenere il debito in continua crescita, ma senza ostacolare troppo la ripresa economica, che…

DISTRETTI: I MIGLIORI 12 AL NORD, I PEGGIORI 12 AL SUD

di REDAZIONE È il metalmeccanico il primo settore per qualità della vita dei distretti, seguito dal sistema casa, dal sistema moda e, per ultimo, dall’alimentare. Confartigianato ha studiato, per l’Osservatorio nazionale dei distretti italiani, i fattori di successo a partire dal mercato del lavoro e dalla densità delle imprese fino alle infrastrutture e i servizi,…

IMPRESE NEL MEZZOGIORNO, POCO PIU’ DI UN DESERTO

di REDAZIONE Solo il 6% delle circa 2.000 grandi imprese italiane ha sede nel Mezzogiorno d’Italia. Questo 6% di grandi imprese ha risentito della crisi piu’ di quanto non ne abbiano risentito le analoghe grandi aziende del Nord. Non va meglio con le medie imprese che sono un po’ di piu’, ma si attestano all’8% del…

CONTRAFFAZIONE: “FEDERLEGNO” DENUNCIA IL GOVERNO MONTI

di ALBERTO ABETI Contraffazione nel mirino dei costruttori del settore legno. FederlegnoArredo e Indicam affermano di essere pronti a denunciare lo Stato italiano alla Comunità Europea per l’istruzione di una procedura di infrazione, non appena il dl Milleproroghe verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale. È quanto annunciano la federazione della filiera italiana dell’arredo e l’istituto di…

CALO DI PARTITE IVA: NEL 2011 MENO 5% IN MENO. GASOLIO DA RECORD

di FRANCO DE POSSENTIS Nel 2011 sono state aperte circa 535.000 partite Iva, con una flessione del 4,8% rispetto al 2010. Lo comunica il Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia. Il 43,6% delle aperture è stato effettuato nelle regioni settentrionali, il 22,5% al Centro ed il 33,9 al Sud ed Isole. La flessione, rispetto al…