Economia & mercati - Page 171

I SUBPRIME CI SONO ANCORA. LA BCE CI CONSEGNERA’ IL CONTO

4

di GIOVANNI EDOARDO MARINI Crisi chiusa. La speculazione sui debiti sovrani si è fermata davanti al muro sollevato dalla BCE con il finanziamento illimitato alle banche europee per i prossimi tre anni. Lo spread è sceso, gli interessi dei titoli di Stato anche, per cui tutto a posto. Solo qualche polemica. Come quella accesa da…

L’EURO SBAGLIATO E LA TIGRE DEL MEDITERRANEO

4

di GIANCARLO PAGLIARINI* Il  Corriere della Sera di ieri ha pubblicato un fondo di  Michele Salvati col divertente titolo “Angela da Giussano” che merita un commento. In premessa voglio sottolineare che Salvati è un signore molto per bene, onesto, a volte coraggioso, e che usa sempre la testa. E’ l’unico con cui anni fa ho…

VENETO E LOMBARDIA FANNO LA SECESSIONE. DALLE BANCHE ITALIANE

4

di CARLO CAGLIANI Che ci sia qualche problema tra impresa e banche è noto. Dallo scoppio della crisi, dovuta ai derivati, il credito bancario per le attività produttive di questo paese s’è trasformato in poca roba, un rigagnolo rispetto alle aperture del passato. Considerato dunque che le banche italiane stentano ad erogare finanziamenti alle piccole…

SUL FISCO NUOVO BRACCIO DI FERRO SVIZZERA-UE

di CLAUDIO PREVOSTI La presidenza danese dell’UE il 2 febbraio ha mostrato un’accanita volontà di aprire nuovi negoziati con Berna nel campo della tassazione del risparmio. Ma, la vigilia, il governo elvetico aveva già avvertito che non entrerà in materia, se la Commissione non rinuncerà dapprima alle sue obiezioni contro l’entrata in vigore degli accordi fiscali “Rubik”, che…

MONTI, IL SOVIET ITALIA E LA MANOVRA “SALVA-STATALI”

13

di GIOVANNI EDOARDO MARINI Il governo tecnico Monti ha poco di tecnico. È nominato da un nominato e questo lo rende diverso da un governo assemblato dopo elezioni allo scopo. È un soviet. Come un soviet non risponde a nessuno del proprio operato e questo, pare, dia forza e consenso all’abominevole creatura. Ha fatto ciò…

AIUTARE GLI AGRICOLTORI? MENO LIBRI E BUROCRAZIA

3

di GIUSEPPE CALABRESI Implacabile e fastidioso  come un venditore di fazzolettini al semaforo, anche quest’anno l’ associazione Qualivita (sponsor il ministero delle politiche agricole) pubblica un volume contenente l’elenco dei prodotti agroalimentari italiani certificati dop/igp. Presentazione in pompa magna a Roma, nella sede del Ministero dell’a Agricoltura. Distribuzione delle copie. Trombe e fanfare, complimenti reciproci,…

AZIENDE: L’11% A RISCHIO PAGAMENTO DEI FORNITORI

di REDAZIONE A fine dicembre 2011 il 10,93% delle imprese italiane ha registrato un’alta rischiosità di generare insoluti commerciali nei confronti dei propri fornitori nei 12 mesi successivi, un dato in preoccupante crescita rispetto alle rilevazioni dei trimestri precedenti (a fine 2010 le imprese più rischiose rappresentavano, infatti, il 9,96% del totale). Per il 45,56%…

CONTI ITALIANI, NON E’ IMPROBABILE UN’ALTRA “MANOVRA” ECONOMICA

1

di REDAZIONE Della crisi si dice quel che si preferisce, a volte ciò che fa più comodo ai governi. Anche in Europa, dove la situazione è complicata, nonostante l’approvazione del “Fiscal compact”, si dimenticano due cose: che la Grecia è fallita! Che il Portogallo è sulla stessa strada della Grecia e che, a seguire, l’Italia…

“HARRY AND DAVID”, ANCHE LE PERE SI FANNO FALLIRE

1

di DANTE SETTEMBRINI Non sono un economista e non me ne rammarico per un semplice motivo. Per ogni luminare che propone, dimostra, spiega e giustifica un’infallibile teoria economica un altro luminare propone, dimostra, spiega e ne giustifica esattamente l’opposto. Tuttavia ogni tanto ne vedo o sento qualcuna talmente grossa da non poter sopprimere la tentazione di…

RIDURRE IL DEBITO PUBBLICO? IL PDL VUOLE UN’ALTRA TASSA!

7

di MARCO BOLLETTINO* Quando pensavate di averle sentite tutte… Il Pdl si converte al taglia-debito. Citiamo: “Il debito pubblico va abbattuto, e in fretta. Ieri in un convegno al Senato è stata la volta del Pdl. Il più grande partito presente in Parlamento e azionista di maggioranza del governo guidato da Mario Monti, ha presentato una sua proposta…