Altri mondi - Page 149

C’ERA UNA VOLTA LA SVIZZERA NEUTRALE

di CORRADO GALIMBERTI Ce ne sono di notizie che, in questi mesi, sono cominciate a trapelare sulla mitica Confederazione elvetica, Paese cui Limes ha dedicato l’ultimo numero speciale. Dalla fine del segreto bancario alle tensioni in materia fiscale con Italia, Unione europea e Stati Uniti passando per i problemi con i frontalieri (ovvero quei 52…

LIBERTA’ D’ESPRESSIONE: GLI INTERNAUTI EUROPEI SABATO CONTRO ACTA

di REDAZIONE Gli internauti europei contro Acta per la libertà di espressione. I navigatori del web si mobilitano questo sabato a livello europeo contro l’accordo anti-contraffrazione sulla proprietà intellettuale. La petizione contro Acta ha già raccolto un milione e 750 mila firme. Il trattato, frutto di circa 5 anni di discussioni, è stato siglato da una…

RICHIESTE D’ASILO: ITALIA QUARTA IN EUROPA

di REDAZIONE Le richieste di asilo sono aumentate nell’Unione europea: nel secondo trimestre 2011 sono state quasi 69 mila, provenienti da 142 paesi, + 23% rispetto al secondo semestre del 2010. L’Istituto di statistiche della Commissione europea, Eurostat, ha reso noti i dati trimestrali (aprile-giugno 2011) delle domande e delle relative decisioni di prima istanza…

IN MALI TORNANO LE ARMI PER LA LIBERAZIONE DELL’AZAWAD

di ASTERIO SUDATI La dipartita di Gheddafi ha sguinzagliato i suoi uomini un po’ ovunque. Il generale Abdullah al-Senussi, ex capo dei servizi segreti del regime libico, ora si trova nel nord del Mali protetto dai ribelli Tuareg che combattono contro il governo di Bamako. Lo scrive il quotidiano algerino “Ech-Chourouk”, secondo il quale “il…

LA CRISI MIETE UN’ALTRA VITTIMA: SALTA IL GOVERNO RUMENO

di STEFANO MAGNI Un altro governo è saltato sulla mina della crisi europea: è quello della Romania, lunedì 6 febbraio. Il premier liberaldemocratico Emil Boc ha rassegnato le dimissioni. In un primo momento era stato sostituito (per decisione del presidente Traian Basescu) dal ministro della Giustizia, Catalin Predoiu, che avrebbe assunto ad interim la guida…

IL “CASO SIRIA” RIMESCOLA LE CARTE FRA USA, RUSSIA E CINA

di MANUEL GLAUCO MATETICH Il veto della Russia, sostenuto dalla Cina, nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite riguardo l’intervento della comunità internazionale in Siria, ha obbligato gli Stati Uniti a ridisegnare una politica estera senza la cooperazione della Russia, come ai tempi della Guerra Fredda, in conflitto con gli interessi di quel paese. Il…

ELEZIONI USA: OGGI VINCEREBBE OBAMA SU ROMNEY

di REDAZIONE Se si votasse oggi per la Casa Bianca e lo sfidante di Barack Obama fosse l’attuale frontrunner dei repubblicani Mitt Romney, il presidente vincerebbe con un solido margine. Almeno secondo i dati di un sondaggio Abc/Washington Post, che danno il presidente in vantaggio di sei punti, con il 51 per cento contro il…

AFGHANISTAN, TALEBANI PRONTI A RIPRENDERSI IL PAESE

di MANUEL GLAUCO MATETICH Supportati dai loro alleati pakistani, i talebani si preparano a tornare al potere in Afghanistan dopo il ritiro delle forze N.A.T.O. previsto per il 2014. Questo potrebbe segnare il fallimento totale della politica occidentale in Afghanistan. La “missione antiterroristica” condotta per ben dieci anni ed avente come obiettivo principale la cacciata…

ARANCIONE: IL COLORE DELL’INDIPENDENZA PER L’UCRAINA

di STEFANO MAGNI Il 4 febbraio 2004 si formò in Ucraina il primo governo Tymoshenko. E venne al seguito di un’ondata di ribellione contro il vecchio sistema post-sovietico e speranza per un nuovo corso democratico e nazionale. Poi arrivò la delusione, l’abbandono da parte dell’Europa, la sconfitta e oggi Yulia Tymoshenko è in galera, dopo…

BELGIO A PICCO! COSA E’ CAMBIATO? ORA HA UN GOVERNO

di STEFANO MAGNI Domanda molto semplice: cosa sta cambiando (in peggio) in Belgio? Fino all’inizio di quest’anno era uno dei pochi Paesi dell’eurozona promossi dalle agenzie di rating. Adesso la Fitch ha iniziato a declassarlo da AA+ ad AA (senza il +). Nel quarto trimestre del 2011, il Pil del Belgio ha iniziato a registrare…