Altri mondi - Page 139

ZAR PUTIN CONTRO NAZIONALISMO E SECESSIONISMO

2

di SALVATORE ANTONACI Ha suscitato una certa sorpresa e qualche malcelato scetticismo tra i commentatori stranieri la lunga intervista rilasciata dal premier russo, Vladimir Putin, favorito d’obbligo delle prossime elezioni presidenziali che si terranno il 4 marzo. Il motivo di queste reazioni, non infondate bisogna dire, risiede essenzialmente nell’attacco senza mezzi termini che l’uomo forte…

INDIPENDENZA SCOZZESE: GLI INGLESI VOGLIONO BOICOTTARE IL WHISKY

2

di MARIO SCOTTARELLI Samuel Johnson soleva ricordare che “il patriottismo è l’ultimo rifugio dei mascalzoni”. E quella che il ministro degli Esteri inglese sta elucubrando assomiglia molto ad una mascalzonata. Riporta il sito “http://italian.ruvr.ru”: “Il ministero britannico ha minacciato le autorità scozzesi con la cessazione di pubblicità gratuita e di promozioni dello “Scotch Whisky” ai…

LA CROAZIA DICE SI’ ALL’UNIONE EUROPEA

3

di SALVATORE ANTONACI Non è bastata la campagna appassionata di Nigel Farage, campione riconosciuto dell’ euroscetticismo militante, per il NO all’ingresso della Croazia nell’Unione. L’esito del referendum che ha visto quest’oggi consultato l’elettorato della piccola repubblica ex-jugoslava appariva scontato sino a poco tempo addietro, ma la forbice tra le due risposte al quesito si era…

IL CERCHIO SI STRINGE INTORNO A STATI E GOVERNI

4

di ALBERTO LEMBO Al termine della riunione del Consiglio europeo, svoltasi a Bruxelles dal 23 al 26 ottobre 2011, i Capi di Stato e di Governo hanno riassunto le risultanze dell’incontro in un articolato documento che individua “un numero limitato di priorità chiave” da perseguire “ai fini di una crescita intelligente, sostenibile, inclusiva ed eco-compatibile”……

CROAZIA NELLA UE: DOMANI SI VOTA PER IL REFERENDUM

3

di REDAZIONE da www.balcanicaucaso.org A poche ore di distanza dal referendum, fissato per domani, nel quale i cittadini croati decideranno se sono a favore o contro l’ingresso nell’Unione europea, la 21enne Kristina Ćurković, davanti al palazzo del tribunale di Spalato, la seconda città più grande della Croazia, strappava la bandiera dell’UE. Lo ha fatto dopo essere…

LA TRAGEDIA DELL’EURO, VOTA IL SONDAGGIO

1

di FRANCESCO CARBONE Nel giugno dello scorso anno, ho dato alle stampe “La Tragedia dell’Euro”, un libro che ha anticipato il dibattito contemporaneo. La Tragedia dell’Euro si concatena perfettamente alla precedente pubbli­cazione di USEMLAB, l’associazione che ho fondato, dal titolo “Cosa è il Denaro” e insieme formano un binomio perfetto sulla questione monetaria, problema dei…

SECESSIONE SCOZZESE E CRISI DELL’EUROZONA

2

di STEFANO MAGNI Quando una coppia divorzia, ci sono sempre i parenti pronti a ficcare il naso nella separazione. Passando dal micro al macro, quando due nazioni si separano, ci sono sempre conseguenze nelle organizzazioni internazionali di cui entrambe facevano parte, quando erano sotto un unico Stato. Il Regno Unito, oltre a essere membro dell’Onu,…

DAL TRATTATO DI MAASTRICHT A QUELLO DI NIZZA

di ALBERTO LEMBO  Il “Trattato sull’Unione europea”, più conosciuto sotto il nome di “Trattato di Maastricht“ (firmato il 7 febbraio 1992 ed entrato in vigore il 1° novembre 1993), che seguiva le prime elezioni del Parlamento Europeo (1979), l’istituzione del Sistema Monetario Europeo e la sottoscrizione dell’”Atto unico europeo”, affermava la volontà degli Stati membri…

CAMERON: LA TOBIN TAX NON E’ ROBIN HOOD

1

di STEFANO MAGNI Fareste spegnere un incendio da un piromane? No? E allora perché mai le istituzioni europee dovrebbero poterci salvare dalla crisi, imponendo una nuova tassa? Questo è sicuramente quel che deve aver pensato il premier britannico David Cameron, quando è stata ventilata, di nuovo, la proposta europea di una tassa sulle transazioni finanziarie.…

SCOZIA, REFERENDUM VERSO UN NUOVO STATO

7

di ANDREA MARCHESETTI Edimburgo è una città con tre parlamenti pur non essendo la capitale di alcuno stato. Questa situazione si appresta a cambiare con un referendum indipendentista che potrebbe presto fare della Scozia un nuovo stato sovrano. Tra il 2014 e il 2016, gli scozzesi saranno chiamati a decidere se vorranno creare un nuovo…