Catalani scarcerati: Non finisce qui. Tutto continua

Tutti i leader indipendentisti della Catalogna, che hanno usufruito dell’indulto concesso dal governo di Pedro Sanchez, sono usciti di prigione mercoledì mattina  a mezzogiorno. “Oggi, nel momento in cui usciamo dal carcere, non finisce nulla, tutto continua. Siamo 9 persone in più che uniscono i loro sforzi e lavorano per la libertà di questo Paese, per l’amnistia delle 3.000 persone minacciate dai processi”, ha detto Oriol Junqueras, ex vicepresidente regionale della Catalogna, condannato a 13 anni dopo il tentativo di secessione del 2017, all’uscita dalla prigione. “Usciamo con l’impegno di continuare a lavorare con la politica su ciò che non sarebbe mai dovuto uscire dalla politica”, ha detto ancora, secondo quanto riferisce il quotidiano El Mundo. “Tutti i leader indipendentisti della Catalogna, che hanno usufruito dell’indulto concesso dal governo di Pedro Sanchez, sono usciti di prigione a mezzogiorno. “Oggi, nel momento in cui usciamo dal carcere, non finisce nulla, tutto continua. Siamo 9 persone in più che uniscono i loro sforzi e lavorano per la libertà di questo Paese, per l’amnistia delle 3.000 persone minacciate dai processi”, ha detto Oriol Junqueras, ex vicepresidente regionale della Catalogna, condannato a 13 anni dopo il tentativo di secessione del 2017, all’uscita dalla prigione. “Usciamo con l’impegno di continuare a lavorare con la politica su ciò che non sarebbe mai dovuto uscire dalla politica”, ha detto ancora, secondo quanto riferisce il quotidiano El Mundo. “Continueremo a realizzare il sogno di una repubblica catalana”, ha aggiunto Junqueras. “.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Catalani, esulta persino Fassino

Articolo successivo

"Continueremo a realizzare il sogno di una repubblica catalana". Bernardelli: E noi con loro della Padania libera