Catalani, esulta persino Fassino

Chi lo avrebbe mai detto, eppure è così…  “La decisione del premier spagnolo, Pedro Sanchez, di promuovere l’indulto ai dirigenti catalani è un atto generoso e di coraggio di un leader che guarda al futuro e non al passato”. Lo dichiara Piero Fassino, presidente della Commissione esteri della Camera, commentando la decisione del Consiglio dei ministri sull’indulto di nove persone condannate per le azioni separatiste della Catalogna. “L’obiettivo – conclude – è quello di pacificare e unire la società spagnola e catalana e mobilitare tutte le energie per far uscire l’intera Spagna dalla pandemia e aprire una nuova stagione di dialogo”.

 

Fassino esulta. Chi vuole essere padrone a casa propria si limita invece a fare politica solo per fermare i barconi? Così, tanto per chiedere…

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Unioncamere, in Lombardia l'export rallenta nel primo trimestre 2021 e si ferma a 31 miliardi

Articolo successivo

Catalani scarcerati: Non finisce qui. Tutto continua