Caso Puigdemont, presidente Val d’Aosta: Europa guarda dall’altra parte

“L’Europa, ancora una volta, ha deciso di guardare da un’altra parte, non favorendo cosi’ una soluzione alla questione catalana”. Cosi’ il presidente del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, Alberto Bertin, e’ intervenuto in apertura dei lavori dell’assemblea sulla decisione del Parlamento europeo che ha revocato l’immunita’ agli eurodeputati Carles Puigdemont, Clara Ponsati e Toni Comin. “Il Consiglio Valle – ha ricordato Bertin – e’ intervenuto piu’ volte su questo argomento e siamo convinti che la via giudiziaria e i tribunali non siano in grado di risolvere una questione come quella catalana, che puo’ trovare soluzione soltanto attraverso il confronto politico. Siamo pertanto vicini a tutti quelli che a Barcellona, come altrove nel mondo, si impegnano a risolvere i conflitti in modo pacifico e democratico”. Secondo il presidente della Regione Valle d’Aosta, Erik Lavevaz, quella dell’europarlamento e’ stata “una decisione che ci impoverisce come cittadini europei perche’ vede l’Europa rinunciare a una preziosa occasione per ribadire la sua diversita’ storico-culturale”

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Covid: automatismo per zona rossa, verso Dl misure da lunedì

Articolo successivo

Sputnik in Brianza, il presidente di Adienne Pharma & Biotech: Non centra nulla la Lega. Mi hanno cercato i russi