Casellati: “Troppi ritardi nella riorganizzazione sanitaria a 10 mesi da inizio pandemia”

“A 10 mesi dall’inizio della pandemia troppi sono i ritardi, le indeterminatezze e le disomogeneità nella riorganizzazione sanitaria. Sono errori che non possiamo permetterci di ripetere rispetto alla grande sfida che tutti attendiamo dalla distribuzione dei vaccini anti-Covid. Altri Paesi sono già operativi mentre l’Italia ha ancora difficoltà sui vaccini antinfluenzali. In tanti settori, non solo nella sanità, l’incertezza con cui il Paese si muove è ciò che preoccupa di più i cittadini”. Così la Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati incontrando la Stampa Parlamentare per il tradizionale scambio di auguri in occasione delle festività.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Roma impugna ordinanza Val d'Aosta per riaprire bar e ristoranti. Il presidente: autonomia come al solito mortificata e sminuita

Articolo successivo

Il primo, e si spera, ultimo Google Crash