Busto Arsizio. La Lega dedica una piazza al Re Vittorio Emanuele II.

vittorio-emanuele-II-savoiaDai Social

di ETTORE BEGGIATO – Inaugurata una piazza dedicata a Vittorio Emanuele II a BUSTO ARSIZIO ( VA) … ma chi c’è al governo a Busto Arsizio ??? Ma dedicarla a Gianfranco Miglio, no ??? ma roba da matti …

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. Poveretti!…sara’ l’unico personaggio storico che conoscono… che figura! …salvo che non abbiano beneficiato di lasciti personali, chi lo sa!… Le motivazioni sono note? Han fatto per caso un referendum?… e comunque l’intitolazione di una strada o piazza pubblica deve avere l’ok della prefettura, mi sembra… sarebbe interessante saperne di piu’ perche’ cosi’ semplicemente c’e’ solo da pensare male…anzi malissimo…

  2. Ah Ah Ah Ah Ah Ah…… Buona battuta!!!! Bella !!! Come ? Non è una battuta ? Beh, consoliamoci: il governo Salvini Di maio è giunto all’epilogo triste, meschino e già scritto sin dal primo giorno.
    Consoliamoci: non vedremo per un pezzo Salvini nella stanza dei bottoni, stanza dei bottoni che poi, per dirla con Nenni, il duo tragicomico al governo ha scoperto non esistere, nel senso che la stanza dei bottoni è ormai altrove.
    Consoliamoci: immaginiamo l’espressione dei due Masaniello che, giunti alla meta, hanno scoperto che l’italia non c’è più da un pezzo e che tutto quello che chiamiamo “stato” è regolato da una selva immane di minuziosi accordi, trattati, codicilli, clausole, che non a né il Governo né il Parlamento ai quali è lasciata la ordinaria manutenzione sotto-soglia comunitaria.
    Preoccupiamoci: se i Bustocchi non sono insorti contro un simile gesto squallido e oltraggioso, dobbiamo davvero nota del punto bassissimo a cui è arrivata la Notte Padana.
    Consoliamoci: i Bustocchi possono solo risalire, perché scendere è oggettivamente impossibile.

Rispondi a caterina Annulla risposta

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Telenova, questione settentrionale: Bernardelli a Linea d'ombra il 23 novembre

Articolo successivo

BRUNETTA, “MENTRE LEGA-M5S LITIGANO SU TUTTO, IN EUROPA FRANCIA E GERMANIA STANNO DECIDENDO (MALE) FUTURO NOSTRA ECONOMIA”