Brescia: Lega Nord e Unione Padana si alleano per le comunali

di ALTRE FONTI

Il segretario provinciale della Lega Nord di Brescia Fabio Rolfi esprime “grande soddisfazione” per l’accordo raggiunto tra Lega Nord e Unione Padana in vista delle prossime elezioni amministrative in città che si sostanzierà con la candidatura di un esponente di Unione Padana, Fabio Toffa segretario provinciale della formazione indipendentista, nella lista della Lega Nord per il consiglio comunale.

“Era uno degli obiettivi politici principali del nostro movimento in vista delle elezioni di maggio e sono davvero soddisfatto per questo accordo che rafforza ulteriormente la candidatura di Adriano Paroli. – ha dichiarato Fabio Rolfi – In questo difficile momento storico tutte le forze autonomiste che hanno a cuore le sorti dei propri territori devono fare squadra per pesare di più a livello elettorale e grazie a questo patto il fronte autonomista avrà sicuramente un’influenza maggiore nell’amministrazione della città”.

“Insieme – conclude Rolfi – faremo sentire la voce dei bresciani contro il rigurgito centralista dello stato particolarmente virulento negli ultimi anni con rappresentato la tesoreria unica, il patto di stabilità e l’abbandono di qualsiasi ipotesi di federalismo fiscale. Con più convinzione chiederemo maggiori risorse per il nostro territorio, da sempre troppo sfruttato sia a livello economico che sociale”.

FONTE ORIGINALE: http://www.bsnews.it

Print Friendly, PDF & Email

10 Comments

  1. Qualcuno spieghi a Rolfi che il candidato sindaco Paroli (PDL) ha sostenuto il governo che ha varato l’IMU, il Patto di Stabilita’ e la Tesoreria Unica.
    Quindi la Lega e Unione Padana predicano una cosa e fanno esattamente l’opposto.

  2. Commento dell’ex candidato sindaco Vantini? Sarà stato informato??? Attendiamo spiegazioni da Unione padana che per mesi ha attaccato la lega nord e millantava il suo indipendentismo e ora sconfessa tutto!!! Vergogna!!!

  3. Finalmente la lista autonomista e non indipendentista Unione padana esce allo scoperto! Peccato che tutti coloro che come me nei mesi scorsi avevano evidenziato le ambiguità di UP erano stati sbeffeggiati. Adesso sono proprio curioso di leggere i commenti dei sostenitori e dei militanti di UP!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Schaeuble: "La Germania avvantaggiata dall'euro"

Articolo successivo

Giovani disoccupati: in 35 anni passati dal 21,7 al 35,3%