Bossi: Maroni ha sfasciato la Lega e allora penso di ricandidarmi

di REDAZIONE

«Quando arriverà il Congresso vedrò, ma penso proprio di sì. Bisogna riunire la Lega». Umberto Bossi, interpellato dall’agenzia “Dire” mentre era a Roma per partecipare ai lavori d’aula alla Camera, anticipa la sua intenzione di ricandidarsi alla guida del partito perché, sostiene, «Maroni l’ha rotta, l’ha sfasciata. Un segretario deve avere un’unica caratteristica: deve sapere unire».

«Ha fatto prevalere la logica delle espulsioni per mettere in riga gli indisciplinati. Ma è inutile, se uno ti fischia ti fischia…».

Bossi: congiura contro Berlusconi, il governo cadrà. «Purtroppo c’è la condanna e la decadenza è inevitabile, poi il governo cadrà – dice Bossi -. Io voterò’ contro la decadenza, è inconcepibile che il principale contribuente italiano sia accusato di avere evaso le tasse. E’ una cosa fatta ad arte». C’e’ una congiura politico-giudiziaria contro di lui, quindi? «Sì – risponde l’ex segretario della Lega – Io l’ho sentito per telefono due settimane fa e mi ha detto che vuole combattere, che andrà al muro contro muro».

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

La Catalunya festeggia la sua identità. Anche il Veneto ci proverà

Articolo successivo

Fonti rinnovanili? In Spagna la festa è finita!